Come scegliere i migliori router wifi in commercio

0
17
migliori router wifi

Le caratteristiche per scegliere il miglior router wifi

A dispetto di ciò che si possa pensare, oggi scegliere il miglior router wifi non è affatto semplice. Anche se l’offerta è veramente varia, a tratti dispersiva, possono aumentare le fregature o, comunque, è più facile cadere in errore. Per questo, ecco alcune delle caratteristiche da valutare per fare la scelta giusta.

Il primo aspetto da considerare, spesso quello più sottovalutato, è la garanzia. Chi offre la disponibilità a garantirti il prodotto per gli oltre canonici 24 mesi probabilmente ti sta offrendo un prodotto sicuro o, quantomeno, affidabile. Un altro aspetto da valutare è, inoltre, la facilità di utilizzo: è vero, oggi i migliori router wifi sono anche quelli più facili da utilizzare.

Più funzioni ma più semplicità. Sembra un paradosso ma ti assicuriamo che non è così: spesso, la tecnologia per avere successo deve essere alla portata di tutti. Un esempio? Per cambiare la password iniziale, devo fare al massimo 3 passaggi, altrimenti tutto mi diventa complicato e potrei passare alla concorrenza. Ultima peculiarità tra quella considerata è l’affidabilità: oggi i lavori sono prettamente ‘digital’, in particolare per i giovani, e non vorrai certamente che il router wifi ‘salti’ proprio mentre mancano 5 minuti alla fine del tuo lavoro in cloud…Ciò non vuol dire che debba durare in eterno, ma comunque, nemmeno 6 mesi.

La novità: router wifi vocali

Con l’esplosione di Alexa e Google Home il comando vocale è una caratteristica da non sottovalutare

Vuoi un router wifi innovativo? Allora prendilo ‘vocale’, cioè che possa essere comandato solamente con la voce. No, non è fantascienza ma i router wifi più innovativi, ormai, non possono più prescindere dalla compatibilità con tutti gli assistenti vocali oggi in commercio come Alexa, Google Assistant o Siri.

Certo, il router potrebbe costare di più ma la tecnologia, spesso, va ‘prevenuta’ e anticipata in modo da non farsi trovare impreparato. Inoltre, ciò aumenta la comodità perché non dovrai più vedere dove quel bottone che ti permette di attivare il wifi, quello per impostare la password, quello che lo disattiva. Insomma, un vero e proprio guadagno di tempo.

Del resto, tu devi scegliere il miglior router wifi e, una volta che hai deciso di cambiarlo, perché devi optare per uno strumento che ti possa soddisfare a metà? Sfrutta al massimo le opportunità che il mercato ti concede

A cosa serve e cos’è un router wifi

Molti non hanno ben chiaro cos’è un router wifi e a cosa serva: facciamo chiarezza

Probabilmente questo approfondimento dovevamo inserirlo all’inizio ma non alla fine però chiudiamo questo approfondimento spiegandoti in poche parole cos’è il router wifi e a cosa serve perché abbiamo voluto prima mettere l’accento su come sceglierlo.

Inoltre, spesso, nelle descrizioni in cui si parla del miglior router wifi ti capiterà di incontrare termini incomprensibili a te che puoi non essere avvezzo alla tecnologia. Noi cerchiamo di semplificare tutto.

Il router wifi è un dispositivo che, appoggiandosi alla rete telefonica, riesce a connettersi a internet e di diffondere la rete anche ai dispositivi che si collegano, a cui possono accedere anche tramite password.

Dovremmo parlarti dei pacchetti di trasmissione dati, della velocità e di altre specifiche tecniche ma non lo faremo: devi correre a comprare il miglior router wifi per te!

Views All Time
Views All Time
17
Views Today
Views Today
1

Commenta l

SHARE
federico
Federico è un giornalista pubblicizza esperto di web e di temi di attualità
Loading...