Smartphone Android: come modificare un video

0
585

Gli smartphone ci hanno semplificato la vita. Anche modificare un video non è mai stato così facile, soprattutto con uno smartphone Android. Tre applicazioni si distinguono fra quelle che abbiamo provato.

Assortimento vario su Google Play

Centinaia i software proposti direttamente dagli store ufficiali. Programmi con cui sbizzarrirsi a trasformare i propri filmati in piccole opere d’arte. È permesso tagliare un frame, oppure inserire della musica di sottofondo. Ma anche aggiungere effetti speciali: ampia la scelta. Agli amanti delle emoji gli sticker. Lo ripetiamo: scelta l’app che fa al caso nostro, modificare un video è facile e divertente. Su Google Play l’assortimento è vario. App di editing che cambiano, in base alle funzionalità e ai servizi inclusi.

FilmoraGo

Nonostante preveda degli acquisti in-app, il software FilmoraGo è quasi interamente gratuito. Propone una miriade di funzionalità, che consentono di personalizzare i filmati. Soprattutto in termini di effetti, tra cui abbondano i filtri vintage. Semplice utilizzarla: basta caricare il video nel programma dalla galleria dello smartphone, per iniziare con l’editing. Alle clip si può aggiungere del testo, della musica (importandola dalla libreria dell’app) o modificare la velocità dei video. Originale la funzionalità che consente di riprodurre i video al contrario. L’app permette di esportare e condividere i video su molte piattaforme, come ad esempio Instagram, Facebook e Youtube.

VideoShow

Il secondo strumento di video editing è VideoShow. Anche in questo caso, l’app dispone di diversi tool per impreziosire i filmati. VideoShow permette, infatti, di inserire molti effetti, di modificare le immagini, di aggiungere brani musicali, scegliendo tra quelli messi a disposizione gratuitamente dall’applicazione, o nuovi temi. Inoltre, sono riproducibili stickers, emoji, testo o disegnare direttamente a mano. E, ciliegina sulla torta, è possibile doppiare il filmato con la propria voce. Il programma, sviluppato da EnjoyMobi Video Editor Studio, ammette inoltre alla condivisione degli “elaborati” sulle piattaforme social.La versione base di VideoShow è gratuita, quella a pagamento costa 3,99 euro.

VivaVideo

Gode di ottima reputazione VivaVideo, molto semplice da adoperare e ricco di funzionalità. Sviluppato da QuVideo, il software permette di aggiungere parecchi effetti speciali alle clip. Testi, vignette e transizioni…non c’è limite alla fantasia. Il programma permette, come qualunque altro del suo genere, di tagliare i frame e accorciare i filmati. In aggiunta una funzione, mediante la quale invertire i colori delle immagini e diminuire (o aumentare) la velocità di riproduzione. Per caricare il video è sufficiente premere sull’icona a forma di forbice. La versione a pagamento, che costa 3,69 euro, offre molti effetti e rimuove gli annunci pubblicitari.

 

Views All Time
Views All Time
292
Views Today
Views Today
1

Commenta l

SHARE
federico
Federico è un giornalista pubblicizza esperto di web e di temi di attualità
Loading...